Il router in questione è quello bianco della foto, in Italia viene distribuito da Tim o Fastweb per abbonamenti vdsl. Agpwi Photo

Lo scopo della guida è di migliorare il router flashandolo col firmware della compagnia australiana iiNet. Il firmware (che è solo in lingua inglese) migliora di molto la gestione del router.

DISCLAIMER: Non mi ritengo responsabile per eventuali router brickati, eventuali gatti morti o guerre termonucleari dovute ad un malfunzionamento del suddetto prodotto.

NOTA: La procedura viene eseguita su Linux

Si ricorda inoltre: che al termine della guida sarà necessario ricavarsi dal sito del proprio gestore i parametri per riconnettersi alla vdsl o per il voip.

Procedimento:

  1. Installare dnsmasq tramite il proprio package manager.

  2. Assegnare un Ip statico al pc, utilizzando questi parametri:
         -Ip Addr: 192.168.1.2  
         -Netmask: 255.255.255.0  
         -Gateway: 192.168.1.1  
    
  3. Sostituire il contenuto del file in /etc/dnsmasq.conf con il contenuto di dnsmasq.conf
  4. Modificare il file del nuovo dnsmasq.conf sostituendo i parametri:
    Interface (il nome dell’interfaccia eth con il quale si carica il firmware, lo si trova con il comando ip addr )
    insert:mac:modem:address:here con il mac del modem

  5. Nella cartella /srv/tftp (se non esiste creala) inserisci QUESTO firmaware e rinominalo in iinet.rbi.

  6. Connettere il pc al router con un cavo ethernet, avviare dnsmasq in modalità debug ( per vedere cosa sta succedendo ) con sudo dnsmasq -d

  7. Spegnere il router e riaccenderlo in modalità bootp: premere il tasto reset da router spento, e accendere il device sempre tenendo premuto il tasto.
    Aspettare che il led info lampeggi.

  8. Ora il firmware viene automaticamente caricato e il router si riavvia a fine della procedura.
    NOTA: Chiudere dnsmasq con ctrl+c solo quando il router sarà avviato: led arancione acceso.

  9. Riabilitare il dhcp.
    La webui per la configurazione è all’indirizzo 10.1.1.1
    La password per accedere alla WebUI è l’access keyscritta in basso a sinistra sull’etichetta del modem.

EDIT: È presente un nuovo aggiornamento per il firmware di iiNet, scaricabile da QUI che va sempre rinominato come prima e caricato da dnsmasq.

NOTA: La compagnia inglese UNO ha rilasciato il proprio firmware propietario, sembra essere piu’ aggiornato di quello di iiNet, ed e’ compatibile con la dsl italiana. È scaricabile da QUI, va rinominato in uno.rbi e caricato sempre da dnsmasq.

Fine